L'impegno di Ciclismo in Rosa per le squadre ASD

Perchè dedicare una pagina alle squadre sportive dilettanti (ASD) di ciclismo femminile?  Leggete lo statuto che segue: è una vera dichiarazione d'intenti per lo sport nella sua dimensione etica ed educazionale prima ancora che atletica. E perchè dedicare questa pagina del sito in particolare al ciclismo femminile del centro-sud? Questo nostro sport pedalato arranca (specie quando declinato al femminile) e nello specifico del centro-sud la sofferenza è ancora più grave. E quindi dedicare una voce del menu alla promozione di società ASD ci è sembrato giusto e bello, considerato che i team ASD non hanno fini di lucro ma la promozione umana e psicologica dell'atleta attraverso quella splendida scuola di vita che è il ciclismo.

 

Dallo statuto delle società ASD

 

  • Finalità dell'associazione è la proposta costante dello sport alle persone di ogni censo, età, razza,  appartenenza  etnica  o  religiosa  quale  strumento  pedagogico  ed  educativo  perseguita attraverso l'organizzazione di attività sportiva dilettantistica a carattere competitivo e non e l'organizzazione  di  attività  didattica  per  l'avvio,  l'aggiornamento  e  il  perfezionamento  nelle discipline sportive.

  • assenza di fini di lucro e previsione che i proventi delle attività non possono, in nessun caso, essere divisi fra gli associati, anche in forme indirette;

  • le norme sull’ordinamento interno ispirato a principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati, con la previsione dell’elettività delle cariche sociali, fatte salve le società sportive dilettantistiche che assumono la forma di società di capitali o cooperative per le quali si applicano le disposizioni del codice civile;
  • l’obbligo di devoluzione ai fini sportivi del patrimonio in caso di scioglimento delle società e delle associazioni.

                                                                                                   Fonte Wikipedia