Il paraciclismo, roba da grandi giocolieri

Inaugurazione mostra mondiali di Paraciclismo (Maniago)

foto di Carlo Ottolina

Handbike: VIII Trofeo Città di Pavia 2018

26.8.2018 - Fotoservizio Carlo Ottolina

a seguire - subito sotto - tre slideshow della manifestazione

Mondiali di paraciclismo 2018 a Maniago

Fotoservizio di Carlo Ottolina

a seguire - subito sotto - due slideshow della manifestazione

Campionato italiano di Paraciclismo 2018 - Boario Terme

01.07.2018. Fotoservizio Carlo Ottolina 

Le foto che seguono le prime due sono presentate in forma di slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

 

Desenzano del Garda: manifestazione di handbike

fotoservizio Carlo Ottlina

Le foto che seguono le prime due sono presentate in forma di slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

 

GP Handbike: Monza 6 maggio 2018

Fotoservizio di Carlo Ottolina

 

Le foto che seguono sono presentate in forma di slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

Paracycling Cup di Verolanuova (Bs)

21.04.2018 - fotoservizio di Carlo Ottolina

Le foto che seguono sono presentate in forma di slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

Abano Terme: prima tappa giro d'Italia Hand Bike

fotoservizio Carlo Ottolina

14 aprile 2018: Abano Terme: prima tappa giro d'Italia Hand Bike

Le foto che seguono sono presentate in forma di slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

Due giorni del mare: handbike e paraciclismo

7-8 aprile 2018: Marina di Massa

Fotosrvizio Carlo Ottolina

Le foto che seguono sono slideshow (attendere qualche secondo per vederle sfilare una ad una)

VII° TROFEO CITTA' DI PAVIA 2017 - CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETA' - Paralimpico Hanbike

Fotoservizio da Pavia di GC Monti e Carlo Ottolina

Attenzione! Le foto grandi sono dei slideshow di 5 foto: aspettare qualche secondo per vedere comparire le altre immagini.

Coppa del Mondo PARACICLISMO: Azzurri ancora protagonisti a Maniago

Foto Carlo Ottolina - testo: uff. stampa FCI

Sette ori, cinque argenti e sette bronzi il bilancio dell'Italia, terza nel medagliere per nazioni. I leader di Coppa Mazzoni - Cecchetto e Annobili

Si è conclusa a Maniago la prima prova di Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico. Grandissimo successo di partecipazione, di pubblico e gare ad altissimo livello nonostante situazioni meteorologiche non proprio ottimali.

Non poteva mancare il saluto e il sostegno agli azzurri del Presidente della FCI Renato Di Rocco, che si è congratulato anche con gli Organizzatori e con il Collegio di Giuria.

Giro d'Italia di Handbike: una grande prima

MAGENTA: 1^ tappa Giro d'Italia Handbike

Test: uff. stampa Giro d'Italia Handbike - foto: Carlo Ottolina

26 marzo 2017 

Giovanni Achenza, medaglia di bronzo a Rio per il triathlon paralimpico si aggiudica la prima maglia rosa della stagione del Giro d’Italia di HandBike con un distacco di misura dal gruppo degli inseguitori. La città di Magenta, in provincia di Milano, ha ospitato la prima tappa del Giro d’Italia di HandBike con i suoi 85 atleti e gli staff tecnici al seguito. Il sindaco Marco Invernizzi e l’assessore Marzia Bastianelli hanno fatto gli onori di casa insieme a un ospite d’eccezione: Andrea Noè, ex ciclista professionista.

 Il circuito era di 4 km e 600 metri pianeggiante, nel centro cittadino e dunque molto veloce. Giovanni Achenza ha vinto la prima tappa percorrendo 41 km in 1 h, 7 minuti e 46 secondi. Ha percorso i 9 giri di circuito con una media di 36.6 km orari, toccando punte di 39 km orari.  Se Achenza, categoria MH4, è rimasto in fuga immediatamente dal primo giro, a distanza di un minuto si è disputato un vero testa a testa per aggiudicarsi il secondo e terzo gradino del podio della classifica assoluta: Diego Colombari, categoria MH5,  della Polisportiva Passo ha conquistato il secondo posto con un tempo di 1 h, 9 minuti e 35 secondi, mentre  Orazio Fagone, categoria MH4, con 1 h, 7 minuti e 36 secondi della Sportabili Alba si è classificato terzo.

“Sono contento del risultato di questa prima gara – ha commentato Giovanni Achenza, team Equa – volevo vedere e testare le mie condizioni di quest’anno, dopo Rio e ho deciso di iscrivermi al Giro d’Italia di Handbike, vengo dal triathlon paralimpico e pratico carrozzina olimpica, nuoto e handbike, e quest’ultima è sempre stata la mia passione”

Il parterre delle autorità era gremito al momento delle premiazioni: Walter Ferrari, presidente del Giro d’Italia di Handbike, la famiglia Pedretti proprietaria di PMP sponsor ufficiale della Maglia Nera, Mauro Bassani in rappresentanza della Teleflex sponsor ufficiale della Maglia Bianca, Agata Mottola stilista delle maglie del Giro e le modelle che hanno incoronato i vincitori delle maglie rosa, bianca e nera.

Questa prima tappa ha visto l’ingresso della nuova categoria M7-H0, dove persone normodotate possono correre in handbike, al momento vi è un solo iscritto Alberto Glisoni, corridori per FTC Equipe.

“E’ fantastico correre sull’handbike – ha affermato Alberto Glisoni – è bellissimo sentire il vento sulle faccia e far mulinare le braccia per raggiungere velocità inaspettate sui 20 -30 km orari, aveva proprio ragione mia moglie Grazia Colosio, anche lei handbikers da più anni, ad essere entusiasta di questa disciplina ed è bello allenarsi insieme”

È stato proclamato Vincitore Assoluto di Tappa, per le categorie maschili, Giovanni Achenza (Team Equa), mentre per le categorie femminili la più veloce è stata Silke Pan (Team Active)

Queste le Maglie Rosa dopo la prima tappa: Alberto Glisoni (HO), Riccardo Cavallini (MH1), Omar Rizzato (MH2), Roberto Brigo (MH3), Giovanni Achenza (MH4), Diego Colombari (MH5), Roberta Amadeo (WH2), Francesca Fenocchio (WH3) e Silke Pan (WH4)

La Maglia Bianca TELEFLEX è stata assegnata a Maicon Chagas Da Conceiaco del Team Active

La Maglia Nera PMP è stata assegnata a Simone Ciervo della Sportabili Alba Onlus

Sono stati consegnati anche i 3 premi speciali firmati GATORADE a Uberti Giuseppe (MH2), Roxana Dobrica (WH3) e Sergio Balduchelli (MH1).

Le classifiche complete sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.girohandbike.it/tappe

L’appuntamento con il Giro d’Italia di HandBike è rimandato al prossimo 18 giugno a Tirano (SO) per la seconda tappa.

Francesca Ronchi

Ufficio stampa Giro d’Italia di HandBike

Presentazione Giro d'Italia handbike 2017

di Giorgia Monguzzi

 

È stata la sala Colucci del palazzo Castiglioni a Milano, sede della confcommercio, la location che ha ospitato  la presentazione del Giro d’Italia handbike. Alla conferenza stampa tenutasi nella mattinata di venerdì 24 febbraio erano presenti molti esponenti delle istituzioni quali il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato di Rocco, sindaci ed assessori dei paesi attraversati dall’evento , gli sponsor e alcuni atleti. Ospite d’eccezione è stata la cantante italiana Alexia, vincitrice del festival di Sanremo 2003 che è stata scelta  come madrina della manifestazione e che ha espresso tutta la sua ammirazione verso gli atleti, uomini e donne da cui prendere esempio. Accanto a lei era anche presente la paratleta Giusy Versace che ha rappresentato la nazionale italiana nell’atletica leggera durante le scorse paraolimpiadi, ella ha rinnovato l’impegno della sua associazione benefica anche nel campo del paraciclismo per il quale ha già donato 2 hand bike.

Il giro d’Italia hand bike, giunto già alla sua ottava edizione, si svilupperà in 8 tappe, otto domeniche a partire dal 26 marzo. La prima frazione si terrà a Magenta, mentre l’intera competizione terminerà domenica 8 ottobre a Verona. Di seguito sono presentate le 8 tappe con relativa data di svolgimento

  1. Magenta (Mi) domenica 26 marzo
  2. Tirano (So) domenica 18 giugno
  3. Chiavari (Ge) domenica 25 giugno
  4. Roccaraso (Aq) domenica 23 luglio
  5. Busto Arsizio (Va) domenica 3 settembre
  6. Cologne (Bs) domenica 17 settembre
  7. Desio (Mb) domenica 1 ottobre
  8. Verona (Vr) domenica 8 ottobre

Tante novità accompagneranno questa nuova edizione, prima tra tutte l’inserimento della categoria H8 che permette la gara ai normo dotati e l’aumento dei montepremi per i vincitori. Inoltre ben due competizioni affiancheranno la manifestazione: un trofeo premierà i migliori classificati nelle tappe Lombarde, mentre un altro sarà dedicato alla memoria di Maria Letizia Ferrario. Molte iniziative sono inoltre attese da parte dei comuni che accoglieranno la corsa rosa che ancora una volta dimostra l’impegno della federazione ciclistica italiana nello sport paraolimpico, categoria già ricca di successi. 

  

Giro d'Italia Handbike

Fotoservizio di Carlo Monguzzi